Quanti sono i morti per COVID19?

I dati forniti dalla protezione civile relativi ai morti per COVID19, come si sa, sono affetti da grosse incertezze sistematiche dovute al campionamento molto parziale e ad ambiguità delle definizioni. Possiamo però provare a stimare questi errori incrociando dati diversi.

Il Sistema di Sorveglianza della Mortalità Giornaliera (SiSMG) è un consorzio che raccoglie quotidianamente i dati provenienti dagli uffici anagrafe di diversi comuni. È nato diversi anni fa per stimare gli effetti del caldo eccessivo e quelli dell’influenza stagionale sulla mortalità, specialmente tra le persone anziane. Il SiSMG pubblica un bollettino settimanale che ho consultato per ottenere i dati usati in questo post (all’indirizzo http://www.deplazio.net/images/stories/SISMG/SISMG_COVID19.pdf si trova il documento).

Dal grafico n. 1A del documento, sotto riprodotto, si evince che la mortalità giornaliera ordinaria delle città del Nord Italia considerate (Aosta, Bolzano, Trento, Trieste, Torino, Milano, Brescia, Verona, Venezia, Bologna e Genova) è passata da circa 120 morti/d medi a 280 morti/d in media nella settimana compresa tra il 25 e il 31 marzo scorsi.

L’eccesso è di 160 morti/d corrispondenti a 1100 a settimana.

In queste città vivono in totale 6.3 milioni di persone. Gli abitanti di tutto il Nord Italia sono invece 27.7 milioni (dati ottenuti da Google e/o Wikipedia). Se scaliamo i dati della mortalità ordinaria provenienti dal SiSMG per il rapporto tra questi due numeri si trova che ci si attenderebbero 120*27.7/6.3=528 morti al giorno in tutto il Nord Italia. Dai dati ISTAT si evince che i morti nel Nord Italia lo scorso anno sono stati 141000, corrispondenti a circa 390 morti al giorno in media. Questo numero non sembra coerente con i 528 stimati sopra, ma occorre considerare che nel corso dell’anno ci sono variazioni significative. In questo periodo la mortalità è grosso modo il 20-30% superiore rispetto alla media (vedi grafico sotto), il che significa ci dobbiamo attendere attorno ai 500 morti al giorno, non distante dalle attese.

Nel periodo in cui imperversa il COVID19 (nella settimana considerata) i morti registrati dal SiSMG sono 160 in più al giorno, che si traducono in 160*27.7/6.3=703 morti in più al giorno in tutto il Nord Italia. In sintesi, per effetto del COVID19 nel Nord Italia sembrano esserci circa 700 morti in più al giorno (per effetto del COVID19 significa che questo eccesso di morti si può imputare sia agli effetti diretti che a quelli indiretti della malattia: se per esempio non ci si reca in ospedale per paura e si muore, si viene contati tra i morti per COVID19, anche se non si era infetti).

Dai dati forniti dalla protezione civile risultano 11011 morti al 31 marzo e 6161 al 24 dello stesso mese, il che significa che nella settimana in questione sono stati contati 4850 morti ufficiali, cioè 693 in media al giorno. Questo numero non sembra molto diverso da quello stimato dai dati del SiSMG, quindi sembrerebbe attendibile. Questo, naturalmente, non significa che la stima degli infetti sia corretta, ma che, se non ho commesso errori (il che è sempre possibile) almeno quella dei morti non sia del tutto campata in aria.

Un pensiero riguardo “Quanti sono i morti per COVID19?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...