International Cosmic Day 2014

Ieri abbiamo celebrato anche a Roma l’International Cosmic Day: un evento internazionale che si svolge in contemporanea in diversi Paesi del mondo, per far conoscere la fisica dei raggi cosmici. La prima edizione si è tenuta nel 2012, in occasione del centenario della scoperta dei raggi cosmici, che ha poi dato vita alla fisica delle particelle.

DSC_0294Hanno partecipato gli studenti di alcune scuole di Roma: L’IISS Darwin Liceo Scientifico Pitagora, il Liceo Croce, l’IIS Amaldi, il Liceo Morgagni, il Liceo Malpighi, il Liceo Farnesina e il Liceo Virgilio.

Dopo aver seguito un seminario sui raggi cosmici, gli studenti hanno potuto osservarli con una camera a scintilla. La camera a scintilla è uno strumento costituito di un serbatoio pieno di gas nel quale sono immersi vari piani metallici tenuti a una differenza di potenziale di 4700 V. Quando una particella carica attraversa il gas lo ionizza e scocca una scintilla lungo il canale ionizzato disegnando una bella traccia arancione laddove è passata la particella.

Gli studenti del Virgilio, poi, forti della loro esperienza in quDSC_0293esto campo, hanno illustrato ai loro colleghi come costruire una camera a nebbia. Ne hanno quindi realizzato due esemplari con i quali abbiamo osservato le tracce prodotte dal passaggio delle particelle. A questo punto gli studenti delle altre scuole potranno cimentarsi nella costruzione di questo rivelatore presso i loro istituti e stupire i loro colleghi (nonché genitori e insegnanti).

Tutte le foto dell’evento sono su Google+. Alcuni video sono stati pubblicati sulla pagina youtube della Facoltà di Scienze.

Annunci

La costruzione di una Cloud Chamber al Virgilio

DSC_0011

La costruzione di una Cloud Chamber al Virgilio (clicca per vedere la photogallery)

Gli studenti del Liceo Virgilio di Roma hanno partecipato a un’attività di formazione che si è conclusa con la costruzione di due fantastiche camere a nebbia (cloud chambers, in inglese), con le quali abbiamo potuto osservare il passaggio dei raggi cosmici.DSC_1264DSC_1309

Gli studenti, diretti dalle insegnanti Giansanti e Sidoretti, sono stati bravissimi: hanno costruito la camera e realizzato un seminario nel corso del quale hanno illustrato ai loro compagni, ai genitori e agli altri insegnanti, la storia dei raggi cosmici e le fasi della costruzione dello strumento. Hanno quindi mostrato a tutti le tracce dei raggi cosmici che si potevano osservare in questi strumenti, che hanno funzionato alla grande. Bravi!

 

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑